29
Mag

Il mercato dei diamanti: comprare e vendere diamanti – Lezione 5

Come funziona il mercato dei diamanti? Puntata 5 del ciclo di video educativi sull’investimento nella materia prima più preziosa del mondo.

Tutti i meccanismi che regolano il mondo dei diamanti sono poco noti al grande pubblico e questa scarsa conoscenza favorisce la disinformazione.

Si ignora, per esempio, che la Terra non “produce” più diamanti. I diamanti più giovani in circolazione hanno almeno 900.000 anni, mentre quelli più anziani “geologicamente” hanno oltre 3 miliardi di anni!
Il mercato è diviso in due parti: diamanti grezzi e diamanti lavorati (tagliati). Il primo comprende l’attività mineraria fino alla selezione dei diamanti grezzi per la vendita ai tagliatori. Il secondo comprende tutto ciò che avviene dopo, fino al consumatore finale.

L’intera filiera deve rispettare il protocollo ONU chiamato Kimberley Process. Le maggiori aziende estrattrici di diamanti fanno parte di multinazionali quotate in borsa come l’ex monopolista De Beers, la Rio Tinto o appartengono ad enti statali (come Alrosa – Russia).

I diamanti grezzi sono venduti direttamente ai tagliatori con aste programmate, oppure attraverso il “mercato secondario”, cioè l’unica borsa al mondo per diamanti grezzi, che ha sede ad Anversa in Belgio, dove anche i tagliatori più piccoli possono affacciarsi per acquistare singoli lotti.